Come vestirsi al Primo appuntamento

Decidere lo stile per le occasioni speciali pone spesso molti dilemmi, e ancor di più se tale occasione è il primo appuntamento con qualcuno che ti piace o che potrebbe piacerti. Per iniziare a scegliere come vestirsi al primo appuntamento, c’è una regola essenziale da seguire: devi sentirti a tuo agio.

Come spiega Carolyn Mair, dottore in psicologia della moda, in una dichiarazione per il sito web Who What Wear“la chiave per una relazione è la fiducia, ed è essenziale che tu la abbia in te stessa” Quando impari a conoscere qualcuno, è importante che ti senta sicuro di te, che sia con tacchi vertiginosi o con le tue sneakers preferite .

Inoltre, sai già che ci sono alcuni vestiti che, una volta superata l’età, non dovresti mai indossare, e ancor meno in una situazione rilevante come un primo appuntamento. Perché, anche se a volte ci rifiutiamo di ammetterlo, la prima impressione è fondamentale e in soli 12 minuti possiamo decidere se una persona ci interessa o meno .

Gli abiti che indossi trasmetteranno un’immagine immediata, quindi devi sceglierli bene in modo che si adattino a ciò che vuoi mettere in risalto di te. Pur senza esagerare: non vestirti eccessivamente se il luogo in cui hai soggiornato non lo richiede.

Devi tenere a mente che alcune tendenze di moda non siano conosciute da tutti.

Tuttavia, tendenze come il total white look, le scollature all’americana o le gonne con trasparenze possono diventare tue alleate perché stilizzano il corpo. E se ti senti privilegiata con i vestiti che indossi, avrai più fiducia in te stessa.

A seconda che si tratti del primo o del secondo appuntamento con quella persona speciale, della presentazione ai genitori o con i propri amici, ci sono alcune linee guida che ti permetteranno di usare il tuo stile per trasmettere la migliore immagine di te stessa, sentirti comoda e assicurarti che tutto vada liscio.

Perché, come spiega la psicologa Karen J.Pine nel suo libro “Mind what you wear”, i vestiti che indossi possono influenzare la tua autostima e persino cambiare completamente la tua vita. Philip Treacy , il creatore di cappelli e copricapi per le celebrità, afferma che : “Un cappello può cambiarti la vita”.

Come vestirsi al primo appuntamento: le 3 regole fondamentali

1. Scegli abiti che riflettano la tua personalità.

Se indossi abiti che ti piacciono e ti rappresentano, ti sentirai più a tuo agio. “I vestiti che ti rispecchiano ti rendono più facilmente riconoscibile “, dice Carolyn Mair per Who What Wear.

In qualsiasi appuntamento, ma soprattutto al primo appuntamento, la fiducia in te stessa è fondamentale, quindi non vestirti con abiti che non indosseresti mai. Con l’abbigliamento, invece, trasmetterai parte del tuo modo di essere e il tuo partner lo percepirà così.

2. Abbina i tuoi vestiti al piano

Adatta il tuo styling al luogo in cui ti sei incontrato o al piano che hai in mente. Se vai in campagna, non indossare i tacchi; se hai intenzione di trovarti in un locale molto elegante, lascia a casa i leggings.

Ti sentirai meglio perché starai più a tuo agio con gli abiti giusti e non ti sentirai fuori posto nell’ambiente.

3. Porta qualcosa di nuovo

Potrebbe essere un vestito che ti piace, tacchi a spillo o semplicemente una collana sobria o un braccialetto scintillante.

Indossare un vestito o un accessorio nuovo, bello e che ami ti farà sentire speciale. Puoi anche regalarti una seduta di bellezza o un bagno rilassante prima dell’appuntamento per stare bene con il tuo corpo.

Il secondo appuntamento: cambia il tuo stile

Scegli un piano diverso e vestiti per l’occasione. In questo modo gli dimostrerai che sei versatile e che puoi adattarti, e adattare i tuoi vestiti, a diverse situazioni. Ad esempio, se la prima volta che vi siete incontrati in un bar informale, proponete di incontrarvi questa volta ad un museo(scegliete allora un vestito originale) o di cenare in un ristorante alla moda.

La prima cena con i suoi genitori: mostra tutto il tuo fascino

I genitori del tuo partner sono le uniche persone che dovresti cercare di impressionare  nel senso migliore del termine (niente abiti stravaganti, per favore). Scopri come sono e che tipo di incontro avrai e, nel dubbio, scegli abiti sofisticati e semplici.

Se si tratta di un incontro informale, optate per un blazer fluido, jeans e ballerine con qualche dettaglio particolare. Sia chiaro che questo non è il momento di indossare l’abito più sexy del tuo armadio. Meglio abbinare una bella blusa con pantaloni larghi o indossare un abito midi stampato in toni chiari.

Il primo appuntamento con i tuoi amici: sii casual

Vuoi che piaci a loro e che vedano quanto sei divertente? Vestiti in un modo che ti permetta di interagire con loro, parlare, ridere e muoverti senza preoccuparti dei vestiti che indossi. Un’ampia camicetta di seta abbinata a jeans attillati o un abito lungo fluido sono opzioni molto adatte.

Tre dettagli che aiutano a fare buona impressione al primo appuntamento

Ai suggerimenti che ti ho dato sopra per il primo appuntamento, puoi aggiungere questi tre segreti che sono sempre un successo quando si incontra qualcuno, grazie agli effetti che hanno sulla mente dell’altra persona.

l primo è includere qualcosa di rosso perché questo colore provoca attrazione sia negli uomini che nelle donne, come hanno dimostrato numerosi studi. È un tono che può essere indossato sia come protagonista dello styling, in un top o un vestito ad esempio, sia come tocco discreto e allegro in alcuni dettagli, come la manicure o il rossetto.

La seconda raccomandazione è quella di optare per tessuti morbidi anziché ruvidi perché, poiché fanno venire voglia di toccarli, facilitano l’approccio. Infine, il trucco naturale è solitamente l’opzione vincente poiché, oltre ad essere preferito dai più, sarai più vicino e trasparente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.