Di cosa parlare al primo appuntamento: 15 consigli utili

Se c’è una domanda che ci viene in mente su MostraLove.it, riguarda di cosa parlare al primo appuntamento.

Forse perché tutti vogliono sapere cosa dire, come dirlo e avere una conversazione scorrevole e divertente.

E questo diventa ancora più evidente ai primi appuntamenti, dove il nervosismo è alle stelle.

In questo articolo vedremo argomenti interessanti di cui parlare al primo appuntamento, di cosa non parlare, e quali domande fare.

Di cosa parlare al primo appuntamento

Mantieni una buona conversazione per arrivare ad estendere quel primo appuntamento ad altri successivi. Sarebbe strano se dopo una conversazione fluida, interessante, complice e stimolante non si volesse ripetere. Teniamo presente che anche questo è un segno per verificare che siamo piaciuti all’altra persona.

Vediamo alcuni principali argomenti di cui parlare al primo appuntamento.

1. Tutto ciò che ci appassiona

Se c’è qualcosa di cui dobbiamo parlare è tutto ciò che ci appassiona, che ci eccita, che ci fa vibrare, ci conosceremo meglio se parliamo di tutto questo o no? Sicuramente sì.

Le persone sono stanche delle solite conversazioni, delle conversazioni prevedibili. Il problema non è il soggetto in sé, ma l’atteggiamento con cui lo facciamo. Non sempre lo facciamo rispetto a ciò che ci piace davvero.

E per quanto riguarda le passioni, qui in ogni persona sarà diverso. Se la tua passione è fare sport estremi, se è giocare a scacchi, esprimiti. Non devono essere cose spettacolari, l’importante è parlarne.

Non aver paura di esprimerti e vedrai che andrà bene.

2. Il contesto: come ci siamo conosciuti

Altrettanto essenziale, continuiamo con un must, come si dice in inglese.

Oltre ad essere un argomento semplice di cui parlare, ci farà sentire più a nostro agio l’uno con l’altro. Se ci siamo incontrati online, possiamo parlare di esperienze che abbiamo avuto incontrando altre persone, aneddoti che ci sono capitati, o cosa guardiamo in un profilo e molto altro.

Se, ad esempio, ci siamo incontrati praticando qualche attività specifica, anche questo è un buon argomento.

3. Cosa ci piace l’uno dell’altro

Un appuntamento, soprattutto il primo, non può finire senza che ci diciamo quello che ci piace l’uno dell’altro. Cosa ha catturato la nostra attenzione, cosa ci ha sorpreso, cosa abbiamo scoperto.

Non siamo abituati a raccontarci queste cose… ma fallo e ti assicuro ne ne varrà la pena.

Dì alla persona che hai incontrato che ti è piaciuta. Non pretendere reciprocità… ma con un occhiolino complice la potrai chiederla dopo.

Di cosa NON parlare al primo appuntamento

Siamo arrivati a un punto interessante. Molte persone sono cadute nel baratro proprio perché parlano di cose che non hanno colpito, inadeguate o non adattate al contesto o di chi avevano di fronte.

Vedremo tre grandi gruppi di cose di cui è meglio non parlare se non vuoi che il tuo appuntamento finisca prima della prima campanella.

4. Tutto ciò che non si adatta al contesto e alla persona

Vale a dire, tutto ciò che l’unica cosa che provocherà è allontanarsi e non avvicinarsi.

Cosa è tutto ciò che non si adatta al contesto? Ci manca un po’ per divertirci, conoscerci, ridere e, se possibile, avere una conversazione interessante.

Pertanto, qualcosa che non si adatta al contesto è tutto ciò che ci fa passare dei brutti momenti, che ci lascia la sensazione di non esserci incontrati, passare dei brutti momenti o avere una conversazione noiosa.

Durante l’appuntamento osserveremo le reazioni di chi abbiamo davanti, e non preoccupatevi che nella sezione conversazione vedremo modi per cambiare le dinamiche e, ad esempio, aggiungere un po’ di pepe.

D’altra parte, cosa sarebbe qualcosa che non si adatta alla persona? Ciò che non conta nulla per esempio..

Aggiungilo e vai avanti Ma sicuramente hai ricevuto il messaggio!

5. Ex fidanzati ed ex fidanzate

L’argomento tabù. Il tema che se lodi o critichi troppo… il gioco finisce.

Parlare e lodare troppo un ex partner, lo sappiamo, non ha senso in un appuntamento, ma non sarà la prima volta che succede.

Ci siamo incontrati per vedere quanto ci piacciamo, per non sentire costantemente le sottigliezze di un’altra persona.

Inoltre, suona come qualcosa di non ancora chiuso e non curato… quindi lascia perdere!

Al contrario, se il nostro appuntamento serve a parlare male dell’ex… non è molto meglio. È un segno che o quella persona ha passato un periodo molto, molto brutto e di nuovo non l’ha ancora superato, o che se succede qualcosa tra noi e finisce… dovremo comunque ricevere lo stesso.

6. Parlare continuamente di problemi

Potremmo aver avuto una giornata che non è stata la migliore della nostra vita. E va bene dirlo… ma con esito positivo.

Se abbiamo davvero avuto un giorno atroce e uno dei peggiori della nostra vita, avrà più senso fare l’appuntamento un altro giorno.

Un appuntamento può essere il contesto migliore per uscire, divertirsi, bere qualcosa e forse la serata si conclude con un finale molto piacevole per entrambi.

Quindi lasciamo da parte i problemi e concentriamoci sul divertirci e goderci la persona che ha deciso di stare con noi.

Suggerimenti su cosa dire al primo appuntamento

La conversazione è un’arte e come tale può essere esercitata. Ci vuole solo pratica e voglia di migliorarsi. In questa sezione vedremo come possiamo diventare persone che seducono con le parole.

Diamo un’occhiata ai seguenti tre punti chiave:

7. Ascolta più che parlare

Partiamo da questo punto di partenza. Se vogliamo diventare persone che parlano e seducono… iniziamo dall’ascolto.

Ascoltando chi abbiamo di fronte a un appuntamento, otteniamo un’enorme quantità di informazioni. Infatti, se ascoltiamo attentamente, la persona ci darà tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno per sedurla.

Tutto sarà indizi e apprendimento durante l’ascolto. Quindi non sprecarlo 😉

8. Migliora il tuo solito modo di conversare

Sicuramente in più di un’occasione ti è stato fatto un commento sul tuo modo di parlare e conversare. Ti invitiamo a dargli un’occhiata.

La tua voce suona bassa e non è ben compresa? Ti è stato detto che ti avvicini troppo quando parli? Tendi ad alzare molto la voce?

Sulla conversazione, invece, monopolizzi le conversazioni o, al contrario, di solito parli poco?

Non si tratta di smettere di essere quello che sei e smettere di parlare e conversare come fai normalmente. Piuttosto, ottimizzi il tuo schema abituale in modo che sia in una data che in altri contesti la tua efficacia comunicativa sia maggiore.

Ricorda i commenti che ti sono stati fatti e le osservazioni e approfittane 😉

9. Il (tuo) senso dell’umorismo

Nota che possiamo dire la stessa cosa per il tuo senso dell’umorismo. Ad un appuntamento è essenziale. Non devi cercare di ridere tutto il tempo, ma piuttosto che ci sono spazi per l’umorismo e semplicemente per divertirti.

Com’è il tuo senso dell’umorismo di solito? Ironico, bianco, struggente, insolito? Può darti indizi non solo sull’umorismo che emetti, ma anche su quello che ricevi di solito.

Al primo appuntamento, usa l’umorismo, se non altro per la possibilità che non ce ne sia un secondo, e così hai già riso e ti sarai divertito 😉 Seriamente ora, l’umorismo sta togliendo il ferro di cose. E ci piace ad un appuntamento.

Domande da porre al primo appuntamento

Vediamo ora l’arte delle domande. Attraverso una buona domanda potremo conoscere non qualcos’altro, ma tonnellate della persona che abbiamo di fronte.

Esamineremo le domande in questi tre grandi gruppi: domande su appuntamenti e flirt, domande emotive e domande sulla tua personalità.

10. Domande su appuntamenti e flirt

Uno dei nostri migliori argomenti soprattutto per un primo appuntamento riguarda proprio gli appuntamenti e il flirt. Vediamo alcuni esempi.

Qual è stato il peggior primo appuntamento che tu abbia mai avuto?

Questa domanda è perfetta se l’appuntamento va bene, se siamo a nostro agio. Può rafforzare con precisione l’idea che ti stai divertendo.

Quale consiglio sugli appuntamenti daresti a te stesso del liceo?

Divertiti e verificheremo meglio ciò che la persona ha imparato e ciò che apprezza quando si tratta di flirtare.

Se dovessi fare una cena collettiva e dovessi invitare un artista, un politico, una coppia famosa e un solo membro della tua famiglia, chi inviteresti? (Extra: cosa prepareresti per cena? Dove terresti la cena? Quale musica sceglieresti?)

Questi argomenti sono molto interessanti e ci forniranno informazioni molto preziose.

Cosa ti dà più fastidio in una coppia?

Questa può essere una buona aggiunta se, ad esempio, prima chiediamo cosa apprezzi di più in un partner.

11. Domande emotive

Una cosa molto importante in un appuntamento è connetterci emotivamente e queste domande sono un modo per farlo.

Quando sarai una persona anziana, guardando indietro, cosa vorresti che ricordassero di te?

Ci permetterà di connetterci con sogni, illusioni e desideri.

Qual è l’ultima cosa che ti ha reso più orgoglioso di te stesso?

Questa domanda creerà un bel momento e farà anche sentire bene la persona.

Qual è la cosa più strana o imbarazzante che ti è successa di recente?

Abbiamo toccato un’altra emozione, non per questo meno importante. E ci farà sentire più complici.

Cosa apprezzi di più del tuo migliore amico?

Questa domanda è molto interessante. Vediamo come apprezza l’amicizia e cosa prova quando ne parla.

12. Domande sulla tua personalità

Il grande tema degli appuntamenti, soprattutto nei primi. Ci stiamo conoscendo e qui approfondiremo chi siamo.

Se avessi una bacchetta magica per rendere la tua vita perfetta, cosa cambieresti?

Esploreremo qui l’intera gamma di cose positive e negative che la persona vuole cambiare.

Di quale argomento potresti passare la giornata a parlare?

Quali sono i tuoi argomenti di conversazione preferiti, di cosa ti piace chattare? E ci darà indizi su dove continuare il discorso.

Hai pianificato la tua ultima vacanza in dettaglio o ti sei lasciato trasportare?

È molto interessante sapere questo in modo da poter vedere come si sviluppa di solito la persona.

Come passi il tuo tempo libero?

Simile alla precedente, ma qui avremo delle idee su come sorprenderla nel tempo libero.

Se vincessi 20 milioni di euro alla lotteria, cosa faresti con i soldi?

Sarà interessante conoscerlo e poterci giocare, fantasticare.

Se potessi ricevere consigli da una persona, viva o morta, chi sarebbe e cosa chiederesti?

Questa domanda è meno comune ma non per questo meno interessante: quali personaggi ammiri e perché?

Ti rifai il letto la mattina?

Ordinato o disordinato, come inizi le tue giornate? Qui lo scopriremo.

Argomenti di cui parlare al primo appuntamento

Non vogliamo che questo articolo finisca senza che tu sia diventato un esperto di conversazioni divertenti, interessanti e audaci. Quindi non c’è niente da fare.

Ci sono infiniti argomenti e in questo articolo abbiamo esplorato molti contenuti in modo che il tuo primo appuntamento sia un successo e non ti annoi. Sai già di cosa parlare, di cosa non parlare, cosa chiedere e molto altro.

13. Argomenti che ti fanno rilassare

Gli appuntamenti sono un susseguirsi di momenti. E di solito sono tre: quelli in cui possiamo rilassarci, quelli in cui possiamo stimolarci e quelli in cui andiamo al passaggio successivo.

Vediamo ora il primo. In ogni appuntamento dobbiamo sentirci a nostro agio e anche l’altra persona deve sentirsi a suo agio.

Dobbiamo fidarci l’uno dell’altro, così da poter parlare di argomenti normali e abituali.

Esempi:

  • Dimmi, è stato facile per te venire, come ti muovi di solito per la città?
  • (A seconda di cosa hai ordinato) Bevi sempre x o solo quando incontri ragazzi con capelli scuri e barba? (la tua descrizione di capelli sarebbe l’ideale)
  • Sport, hobby, musica, hobby, zona in cui vivi…

14. Argomenti che ti stimolano

Anche questi argomenti sono essenziali e di solito sono quelli più dimenticati in molti appuntamenti.

Questi temi sono l’essenza del flirt. È ciò che ci avvicina alla possibilità sessuale di un appuntamento.

Abbiamo detto sopra che non possiamo andarcene senza comunicare ciò che ci piace dell’altra persona o scoprire cosa gli piace di noi. Questo è stato un primo passo in questa stimolazione.

Ciò equivale a insinuare, suggerire o essere direttamente aperti su ciò che ci attrae e ci eccita dell’altra persona.

Esempi:

  • Hai tatuaggi? Questi sono in parti visibili o no? 😉
  • Quando sorridi, non ho potuto fare a meno di notare quanto sia sexy la tua bocca. Quale parte del tuo corpo ti piace di più?
  • Qualcosa che quando lo vedi su qualcuno trovi davvero sexy

Questi tipi di osservazione, come abbiamo detto, sono essenziali e devono essere progressive.

15. Argomenti che consentono un secondo appuntamento

È fantastico aver apprezzato l’appuntamento.

“Sai, la verità è che abbiamo parlato di molte cose oggi. Ma salverò la domanda migliore di tutte per il prossimo appuntamento.

Stiamo lasciando la porta aperta perché accada di più, suggerendo che ci sono più appuntamenti in arrivo.

“Abbiamo il 99% di possibilità di incontrarci di nuovo, cosa ne pensi?”

Ottimo argomento se l’appuntamento è andata bene. Quindi rafforziamo l’intenzione reciproca di rivederci.

Conclusione

D’ora in poi puoi sentirti al sicuro quando si tratta di conversare, esprimerti e affascinare al primo appuntamento

Tuttavia, una volta che hai interiorizzato gran parte di ciò che proponiamo qui, puoi acnhe improvvisare. Quando padroneggerai l’arte della conversazione e del flirt, potrai essere creativo e superare i tuoi limiti.

Fai pratica e soprattutto divertiti. Gli appuntamenti sono i veicoli perfetti per divertirci e, perché no, incontrare persone incredibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.